Skip to main content
Belz - Pointe de Larmor
Randonnée - Belz - Pointe de Larmor - Morbihan - Bretagne-sud
Randonnée - Belz - Pointe de Larmor - Morbihan - Bretagne-sud
Durata : 1h30
Distanza : 5 km
Livello di difficoltà: Facile
Marcatura gialla
Tutto l'anno

Questa passeggiata ti porterà lungo la Rivière d'Etel, un golfo marino dai paesaggi pittoreschi. Seguirete poi le sponde del Sac'h, suo affluente, che qui costituisce uno dei tanti bracci della Ria.

Partenza: Al parcheggio di Port Niscop, ammira il Pont Lorois, l'unico passaggio tra le due sponde della Ria e tra Auray e Lorient. Completato nel 1841, fu distrutto due volte (1894 e 1944). Il suo nome deriva da Édouard Lorois, prefetto del Morbihan dal 1838 al 1848. Lasciare il parcheggio e prendere il sentiero costiero alla fine del molo. Aggira un cantiere navale prendendo un tratto di Rue des Chantiers. Si percorre poi tutto il sentiero a destra che costeggia il fiume Etel.

1) Alla punta di Royanec, proseguire il sentiero. Alla punta di Roquenec, raggiungere la foce del fiume Sac'h.

2) Proseguire lungo il sentiero costiero fino al Moulin du Bignac. Questo mulino a marea fu costruito intorno al 1856 dal signor Paissel, che poi acquistò il braccio di mare per trasformarlo in uno stagno. Tutto ciò che rimane oggi è la diga che blocca Bignac Cove e le solide fondamenta di un edificio costruito in parte su questa diga. Era accoppiato ad un mulino a vento a forma di torre, costruito probabilmente nello stesso periodo, trasformato oggi in abitazione (proprietà privata).

3) All'altezza del Moulin, salire a sinistra su un sentiero che costeggia l'Etang du Bignac. Il sito del lago Bignac e della brughiera è un'area naturale eccezionale (classe Natura 2000). In questo paesaggio si alternano ginestre, eriche, stagni e prati umidi. Il panicaut viviparo (Eryngium viviparum), una pianta discreta di estrema rarità (l'unica stazione elencata in Francia fino ad oggi), rende Bignac un sito eccezionale. A zampe di gallina si prosegue a destra lungo il sentiero che attraversa boschi e brughiere. Proseguire lungo la stradina, quindi svoltare a sinistra sulla strada per Larmor.

4) Dopo 250 m imboccare il piccolo sentiero che scende a destra. Proseguire ancora a destra al livello dello stagno per raggiungere le Venelle de Mané Braz.

5) Prendere nuovamente rue du Chantier a destra per 100 m, quindi scendere a sinistra lungo un piccolo sentiero per raggiungere Port Niscop.

Messa a fuoco:

• Pont Lorois: passaggio unico tra le due sponde della Ria e tra Auray e Lorient. Completato nel 1841, fu distrutto due volte (1894 e 1944). Il suo nome deriva da Edouard Lorois, prefetto del Morbihan dal 1838 al 1848.
• Grotta di Port-Niscop: oratorio dedicato alla Madonna di Lourdes, la grotta fu eretta dai marinai per i loro compagni morti in mare, il perdono avviene ogni anno il 15 agosto (Assunta).
Port Niscop
56550 BELZ

Lingue parlate

français

Raccomandato per voi

Alloggi popolari, attività, eventi, visite e passeggiate