Skip to main content
Sainte Barbe
© Alexandre Lamoureux
Côte sauvage Quiberon
© Simon Bourcier
Dunes sauvages
© Alexandre Lamoureux

Un ritorno alla natura nella baia di Quiberon

favorite_borderAggiungi ai preferiti

Nella baia di Quiberon, avete un appuntamento con siti naturali eccezionali! Qui, la natura è a turno selvaggia, grandiosa, accogliente, preservata, riposante, mozzafiato...

La baia di Quiberon ospita paesaggi vari e sorprendenti, come il Grande sito di dune selvagge da Gâvres a Quiberon, il costa selvaggia di QuiberonilGolfo di Morbihan costellato di isole, e le foreste statali di Camors. Regalati un ritorno alla natura durante il tuo soggiorno nel sud della Bretagna.

Prova l'esperienza della natura nel cuore del Great Dune Site

Sul lato ovest, il Grand Site des dunes sauvages de Gâvres à Quiberon è al centro di una varietà naturale che si estende su 35 km di costa non sviluppata. Classificato come sito Natura 2000 su scala europea, ospita una biodiversità eccezionale, con molte specie di uccelli protetti a livello europeo, così come una flora rara e fragile con una diversità unica.

Buono a sapersi: nel gennaio 2019, le dune selvagge hanno ottenuto il marchio nazionale Grand Site de France, che riconosce la gestione esemplare e protettiva di un sito emblematico del nostro paese.

Les Dunes de Penthièvre à Saint Pierre Quiberon pour une balade à pied vers la plage

Fate una passeggiata o un giro in bicicletta e prendetevi del tempo per esplorare i diversi paesaggi. Iniziare, per esempio, da Plouharnel lungo i suoi campi, poi le sue pinete. Gradualmente, il mare si avvicina e il paesaggio si apre. Si arriva alla duna grigia, che prende il nome dal colore delle piante che vi crescono. È unico per il suo aspetto sorprendente, leggermente lunare, la sua vegetazione corta e il suo profumo leggero.

Poi arriviamo alla duna mobile, più beige, che si muove con i venti e le maree. Poi c'è la spiaggia, e che spiaggia! Questo immenso massiccio di dune colpisce per la sua bellezza e la sua estensione. Si entra in chilometri di dune, un paesaggio conservato con una forma curva e una chiara visione dell'orizzonte.

Vue aérienne de l'Isthme de Penthièvre dans la Presqu'ile de Quiberon

Sul lato sud, si può vedere un tombolo lungo 7 km, passaggio obbligato per la penisola di Quiberon. Nella sua parte più stretta (solo una ventina di metri), l'istmo di Penthièvre è delimitato dall'acqua su entrambi i lati, formando un paesaggio unico in Francia. Sulla penisola, ammirate il sontuoso Costa selvaggiaSulla penisola, ammirate il sontuoso paesaggio, granito tagliato dalle onde dell'oceano, ma anche dune arroccate sulle scogliere, rivelando un prato naturale punteggiato di piccoli fiori rosa come il garofano e l'armeria marittima.

Sul lato ovest, in lontananza, scoprite la ria d'Étel, un paesaggio di prati salati strettamente legato alla marea. Alla sua bocca, ammirate il famoso bar, un banco di sabbia contro il quale il mare sbatte in potenti gorghi che rendono spesso pericolosa la navigazione. Non lontano da lì, sul lato di Erdeven, le zone umide e lo stagno di Varquez ospitano farfalle e libellule, in un incredibile paesaggio boscoso con allineamenti di megaliti.

Per maggiori informazioni: www.gavres-quiberon.fr

Vue aérienne du Golfe du Morbihan, un patrimoine naturel préservé en Bretagne Sud, Morbihan

Il golfo di Morbihan costellato di isole

Sul lato orientale, un paesaggio eccezionale che combina costa, mare interno, isole e valli vi aspetta. Il Parco naturale regionale del Golfo di Morbihan è stato creato nel 2014 per preservare e promuovere il patrimonio del sito. Megaliti, siti classificati, uccelli rari e flora fragile popolano il parco, il 50° parco naturale regionale della Francia. Con 64.000 ettari di terra e 17.000 ettari di mare, il Parco ospita una varietà di paesaggi e risorse eccezionali.

Locmariaquer è la porta del golfo di Morbihan, un piccolo mare interno costellato da tante isole quanti sono i giorni dell'anno secondo la leggenda (42 in realtà!). Solo un burrone largo un chilometro, tra Locmariaquer e Arzon, separa il golfo dall'oceano. Questo luogo unico si chiama Mor Braz in bretone. Passeggiate lungo il Golfo di Morbihan o visitate questo sito notevole e selvaggio anche in barca, da Locmariaquer.

Buono a sapersi: 3 compagnie di navigazione organizzano crociere guidate per raccontarvi la storia e la vita del Golfo.

Forêt de Camors

Le foreste statali di Camors

Sul lato nord, le foreste statali di Camors e Floranges e Lanvaux coprono 1372 ettari e si estendono sui comuni diCamors e Pluvigner.

Uno spazio vitale essenziale, esplorate queste foreste composte da querce, castagni, faggi, pini silvestri e marittimi, abeti e abeti rossi. Queste foreste ospitano e proteggono una varietà di fauna. Ispirano serenità e sono favorevoli alle risorse.

Così, che vi piaccia il mondo marino, boscoso o delle dune, il patrimonio naturale dà a tutti la possibilità di scoprire una vasta gamma di paesaggi originali nella baia di Quiberon... La certezza di trovare la vostra felicità in mezzo alla natura!

Quindi, che vi piaccia il mare, il bosco o le dune, il patrimonio naturale offre a tutti la possibilità di scoprire una vasta gamma di paesaggi originali nella baia di Quiberon... La certezza di trovare la vostra felicità in mezzo alla natura!

Raccomandato per voi

Con la famiglia, per due o da soli... Trova le idee giuste per soddisfare tutti i tuoi desideri.